martedì 24 gennaio | 10:20
pubblicato il 22/mag/2013 11:07

Papa: uccidere in nome Dio e' bestemmia. Redenti non solo i cattolici

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 22 mag - ''Il Signore ci ha creati a sua immagine e somiglianza, e siamo immagine del Signore, e Lui fa il bene e tutti noi abbiamo nel cuore questo comandamento: fai il bene e non fare il male. Tutti.

''Ma, padre, questo non e' cattolico! Non puo' fare il bene!'. Si', puo' farlo. Deve farlo. Non puo': deve! Perche' ha questo comandamento dentro''. Lo ha detto papa Francesco nella sua omelia durante la messa mattutina a Santa Marta.

''''Ma, padre, questo non e' cristiano, non puo' farlo!'.

- ha detto il papa ai presenti ricordando molte delle obiezioni sollevate anche nel mondo cattolico - Si', puo' farlo. Deve farlo. - ha risposto il pontefice che ha parlato di ''chiusura di non pensare che si possa fare il bene fuori, tutti''. Un ''muro - ha aggiunto - che ci porta alla guerra e anche a quello che alcuni hanno pensato nella storia: uccidere in nome di Dio. Noi possiamo uccidere in nome di Dio. E quello, semplicemente, e' una bestemmia. Dire che si possa uccidere in nome di Dio, - ha ripetuto il papa - Fare il bene e non fare il male, ha detto ancora, e' un comandamento inscritto nel cuore stesso dell'uomo.

''Il Signore tutti, tutti ci ha redenti con il sangue di Cristo: tutti, non soltanto i cattolici'', ha aggiunto.

''Tutti! ''Padre, gli atei?'. Anche loro. Tutti! - ha poi continuato - E questo sangue ci fa figli di Dio di prima categoria! Siamo creati figli con la somiglianza di Dio e il sangue di Cristo ci ha redenti tutti! E tutti noi abbiamo il dovere di fare il bene. E questo comandamento di fare il bene tutti credo che sia una bella strada verso la pace. Se noi, ciascuno per la sua parte, facciamo il bene agli altri, ci incontriamo la', facendo il bene, e facciamo lentamente, adagio, piano piano, facciamo quella cultura dell'incontro: ne abbiamo tanto bisogno. Incontrarsi facendo il bene. ''Ma io non credo, padre, io sono ateo!'. Ma fai il bene: ci incontriamo la'!''.

gc/ Testo proveniente dalla pagina http://it.radiovaticana.va/news/2013/05/22/papa_francesco:_la_cultura_dellincontro_%C3%A8_alla_base_della_pace_/it1-694331 del sito Radio Vaticana e' una bestemmia''.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4