martedì 17 gennaio | 14:27
pubblicato il 26/nov/2013 12:00

Papa: tratta persone crimine mafioso e aberrante. Non fare finta niente

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 26 nov - ''Mi ha sempre addolorato la situazione di coloro che sono oggetto delle diverse forme di tratta di persone... Nelle nostre citta' e' impiantato questo crimine mafioso e aberrante, e molti hanno le mani che grondano sangue a causa di una complicita' comoda e muta''. Lo scrive papa Francesco nell'esortazione apostolica 'Evangelii Gaudium'.

''Vorrei che si ascoltasse il grido di Dio - prosegue Francesco - che chiede a tutti noi: 'Dov'e' tuo fratello'?'.

Dov'e' il tuo fratello schiavo'? Dov'e' quello che stai uccidendo ogni giorno nella piccola fabbrica clandestina, nella rete della prostituzione, nei bambini che utilizzi per l'accattonaggio, in quello che deve lavorare di nascosto perche' non e' stato regolarizzato'? Non facciamo finta di niente. Ci sono molte complicita'''.

dab/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Spazio, quando Cernan disse: un sognatore tornerà sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa