giovedì 23 febbraio | 06:52
pubblicato il 26/nov/2013 12:00

Papa: tratta persone crimine mafioso e aberrante. Non fare finta niente

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 26 nov - ''Mi ha sempre addolorato la situazione di coloro che sono oggetto delle diverse forme di tratta di persone... Nelle nostre citta' e' impiantato questo crimine mafioso e aberrante, e molti hanno le mani che grondano sangue a causa di una complicita' comoda e muta''. Lo scrive papa Francesco nell'esortazione apostolica 'Evangelii Gaudium'.

''Vorrei che si ascoltasse il grido di Dio - prosegue Francesco - che chiede a tutti noi: 'Dov'e' tuo fratello'?'.

Dov'e' il tuo fratello schiavo'? Dov'e' quello che stai uccidendo ogni giorno nella piccola fabbrica clandestina, nella rete della prostituzione, nei bambini che utilizzi per l'accattonaggio, in quello che deve lavorare di nascosto perche' non e' stato regolarizzato'? Non facciamo finta di niente. Ci sono molte complicita'''.

dab/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech