martedì 06 dicembre | 02:04
pubblicato il 26/nov/2013 12:00

Papa: tratta persone crimine mafioso e aberrante. Non fare finta niente

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 26 nov - ''Mi ha sempre addolorato la situazione di coloro che sono oggetto delle diverse forme di tratta di persone... Nelle nostre citta' e' impiantato questo crimine mafioso e aberrante, e molti hanno le mani che grondano sangue a causa di una complicita' comoda e muta''. Lo scrive papa Francesco nell'esortazione apostolica 'Evangelii Gaudium'.

''Vorrei che si ascoltasse il grido di Dio - prosegue Francesco - che chiede a tutti noi: 'Dov'e' tuo fratello'?'.

Dov'e' il tuo fratello schiavo'? Dov'e' quello che stai uccidendo ogni giorno nella piccola fabbrica clandestina, nella rete della prostituzione, nei bambini che utilizzi per l'accattonaggio, in quello che deve lavorare di nascosto perche' non e' stato regolarizzato'? Non facciamo finta di niente. Ci sono molte complicita'''.

dab/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari