lunedì 05 dicembre | 12:18
pubblicato il 04/ott/2013 10:22

Papa: tra pellegrini, disoccupati e delegazione 'A. Merloni'

(ASCA) - Assisi (Pg), 4 ott - Mentre papa Francesco, nella sala della Spoliazione ha appena terminato il suo secondo discorso, pronunciato a braccio, nella giornata della sua storica visita ad Assisi, in piazza del Vescovado (una delle zone ad accesso libero in modo pedonale sino ad esaurimento degli spazi), la folla lo attende composta. Il cielo e' sempre nuvoloso e l'aria frizzante, ma la pioggerella di questa mattina e' cessata. Tra i pellegrini, molti quei ''nuovi ultimi' costituiti dai tanti in cerca di lavoro, disoccupati, cassaintegrati. Anche una delegazione degli operai della ex Antonio Merloni. Su uno degli striscioni si legge ''Benvenuto papa Francesco: pace, dignita' e lavoro per tutti''. La speranza, qualora papa Francesco si avvicinasse, e' consegnargli una lettera dove si descrive la situazione aziendale. Dopo sala della Spoliazione, il programma prevede una visita privata nella chiesa di santa Maria Maggiore e quindi il trasferimento in 'papamobile' sulla piazza della Basilica Superiore in piazza San Francesco. In tutte le zone della citta' ed anche in Piazza della Basilica si Santa Maria degli Angeli, la folla raccolta, consuma l'attesa pregando e cantando. pg/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari