domenica 04 dicembre | 21:55
pubblicato il 22/ago/2013 10:58

Papa: telefona a casa studente padovano, ''Dammi del tu''

Papa: telefona a casa studente padovano, ''Dammi del tu''

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 22 ago - Squilla il telefono, lui, 19 anni di Camin, e' a casa, e risponde: dall'altro capo della cornetta c'e' papa Francesco. E' accaduto davvero ad un ragazzo padovano, Stefano Cabizza, una passione per il calcio (quest'anno e' in prima categoria con la Gregonese) e tanto lavoro con lo studio (ingegneria dell'informazione). Lo riferisce il Gazzettino.

Otto minuti al telefono con il Pontefice. Il ragazzo aveva scritto una lettera al papa prima di andare a Roma con la famiglia, l'aveva consegnata ad un cardinale durante la messa in piazza. ''Ho voluto parlare di questa mia esperienza fantastica solo per mettere in luce il gesto di grande umilta' e vicinanza a noi fedeli di papa Francesco'', spiega Stefano con l'emozione ancora viva negli occhi. ''Mi ha detto di dargli del tu, dicendomi: 'Credi che gli Apostoli dessero del lei a Gesu'? O lo chiamassero sua eccellenza? Erano amici come lo siamo adesso io e te, ed io agli amici sono abituato a dare del tu''.

dab/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari