giovedì 08 dicembre | 17:38
pubblicato il 13/mar/2015 08:47

Papa: sinodo, troppe aspettative su gay e divorziati risposati

Ma la famiglia è in una crisi mai vista prima

Papa: sinodo, troppe aspettative su gay e divorziati risposati

Città del Vaticano, 13 mar. (askanews) - Tutelare, proteggere, accompagnare. Sono gli imperativi che Francesco attribuisce alla Chiesa quando parla del Sinodo sulla famiglia che si riunirà a ottobre per la sua seconda tappa. Il Papa Francesco ha rilasciato un'intervista nell'anniversario del secondo anno di pontificato alla giornalista Valentina Alazraki dell'emittente messicana Televisa, riportata dalla Radio vaticana. Jorge Mario Bergoglio definisce smisurate le aspettative su temi complessi e delicati come quello della Comunione ai divorziati risposati o in materia di omosessualità. Quello che è certo per Francesco è che la famiglia attraversa una crisi mai vista prima e che bisogna ripartire da una pastorale che si rivolga innanzitutto ai giovani e agli sposi novelli. I segnavia del Papa sono tracciati e già Francesco guarda a settembre con l'appuntamento di Filadelfia, la Giornata mondiale della famiglia, e all'Africa che visiterà presto e all'America Latina che lo attende.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni