sabato 10 dicembre | 18:00
pubblicato il 04/mag/2013 11:28

Papa: siate miti e umili per vincere l'odio del mondo

Papa: siate miti e umili per vincere l'odio del mondo

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 4 mag - Rimaniamo sempre miti e umili per sconfiggere le lusinghe e l'odio del mondo. Lo ha affermato papa Francesco nella messa celebrata stamani nella Casa Santa Marta. Nell'omelia, riferisce Radio Vaticana, Francesco ha ribadito che la strada dei cristiani e' la strada di Gesu' e per questo non dobbiamo avere paura di essere perseguitati. Alla messa, concelebrata da mons.

Lorenzo Baldisseri, segretario della Congregazione per i Vescovi, ha preso parte un gruppo di Guardie Svizzere Pontificie alle quali il papa ha dedicato un saluto di affetto e gratitudine. ''La Chiesa - ha detto - vi vuole tanto bene'' e ''anche io''. ''La strada dei cristiani - ha spiegato Francesco - e' la strada di Gesu'. Se noi vogliamo essere seguaci di Gesu', non c'e' un'altra strada: quella che Lui ha segnato. E una delle conseguenze di questo e' l'odio, e' l'odio del mondo, e anche del principe di questo mondo. Il mondo amerebbe cio' che e' suo. 'Vi ho scelti io, dal mondo': e' stato Lui proprio che ci ha riscattato dal mondo, ci ha scelti: pura grazia''.

dab/vlm/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina