sabato 10 dicembre | 06:15
pubblicato il 12/feb/2014 12:00

Papa: se uno non si sente peccatore e' meglio che non vada a messa

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 12 feb 2014 - ''Se ognuno di noi non si sente bisognoso della misericordia di Dio, non si sente peccatore, e' meglio che non vada a Messa! Perche' noi andiamo a Messa perche' siamo peccatori e vogliamo ricevere il perdono di Gesu', partecipare alla sua redenzione, al suo perdono''. Ad affermarlo e' stato stamane papa Francesco che, parlando a braccio, nel corso dell'udienza generale in piazza San Pietro ha approfondito il tema dell'Eucarestia e della partecipazione, da parte dei fedeli, alla messa domenicale.

''Quel ''Confesso' che diciamo all'inizio della messa - ha quindi detto ancora papa Bergoglio - non e' un ''pro forma', e' un vero atto di penitenza! Io sono peccatore e confesso! Cosi' inizia la Messa'', ha infatti ricordato. Quindi, parlando della messa domenicale e del mistero eucaristico, il papa ha aggiunto che: ''in quel pane e quel vino che offriamo e attorno ai quali ci raduniamo si rinnova ogni volta il dono del corpo e del sangue di Cristo per la remissione dei nostri peccati. Dobbiamo andare a Messa umilmente, - ha concluso - come peccatori e il Signore ci riconcilia''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina