domenica 22 gennaio | 16:16
pubblicato il 28/ott/2014 14:00

Papa: se parlo di terra, lavoro e casa mi dicono comunista

Amore per poveri al centro Vangelo

Papa: se parlo di terra, lavoro e casa mi dicono comunista

Città del Vaticano, 28 ott. (askanews) - "Terra, lavoro, casa. Strano, ma se parlo di questo per un pò mi dicono che il Papa è comunista". Lo ha detto papa Francesco ai circa 200 rappresentanti dei Movimenti popolari che stanno svolgendo in Vaticano il loro Incontro mondiale. Un incontro voluto dallo stesso papa Bergoglio e che vede riuniti a Roma per tre giorni i rappresentanti di vari movimenti popolari, dei quali quattro provenienti dal nostro paese. Oggi, ricevendoli nell'aula vecchia del Sinodo, il papa ha ricordato loro che "l'amore per i poveri è al centro del Vangelo" e della dottrina sociale della Chiesa, aggiungendo subito che l'incontro "non risponde a un'ideologia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Papa
Papa:no a Chiesa insapore in società dove anche verità è truccata
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4