lunedì 27 febbraio | 19:33
pubblicato il 28/ott/2014 14:00

Papa: se parlo di terra, lavoro e casa mi dicono comunista

Amore per poveri al centro Vangelo

Papa: se parlo di terra, lavoro e casa mi dicono comunista

Città del Vaticano, 28 ott. (askanews) - "Terra, lavoro, casa. Strano, ma se parlo di questo per un pò mi dicono che il Papa è comunista". Lo ha detto papa Francesco ai circa 200 rappresentanti dei Movimenti popolari che stanno svolgendo in Vaticano il loro Incontro mondiale. Un incontro voluto dallo stesso papa Bergoglio e che vede riuniti a Roma per tre giorni i rappresentanti di vari movimenti popolari, dei quali quattro provenienti dal nostro paese. Oggi, ricevendoli nell'aula vecchia del Sinodo, il papa ha ricordato loro che "l'amore per i poveri è al centro del Vangelo" e della dottrina sociale della Chiesa, aggiungendo subito che l'incontro "non risponde a un'ideologia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech