mercoledì 18 gennaio | 13:19
pubblicato il 06/feb/2014 12:54

Papa: rimettere la solidarieta' al centro della cultura umana

Papa: rimettere la solidarieta' al centro della cultura umana

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 6 feb 2014 - Il mondo e le nuove generazioni hanno oggi bisogno di seguire la via delle Beatitudini evangeliche e di una ''conversione per quanto riguarda i poveri''. Lo ricorda papa Francesco nel suo Messaggio per la Giornata mondiale della Gioventu' che quest'anno si celebrera' a livello diocesano il 13 aprile prossimo.

Il papa ha invitato, in particolare, i giovani a ''prendersi cura'' dei poveri, e ad ''essere sensibili alle loro necessita' spirituali e materiali''. ''A voi giovani - scrive il pontefice nel suo Messaggio - affido in modo particolare il compito di rimettere al centro della cultura umana la solidarieta'. Di fronte a vecchie e nuove forme di poverta' - la disoccupazione, l'emigrazione, tante dipendenze di vario tipo -, abbiamo il dovere di essere vigilanti e consapevoli, vincendo la tentazione dell'indifferenza''. ''Pensiamo anche a coloro che non si sentono amati, non hanno speranza per il futuro, rinunciano a impegnarsi nella vita perche' sono scoraggiati, delusi, intimoriti. Dobbiamo imparare a stare con i poveri. - sottolinea - Non riempiamoci la bocca di belle parole sui poveri! Incontriamoli, guardiamoli negli occhi, ascoltiamoli. I poveri sono per noi un'occasione concreta di incontrare Cristo stesso, di toccare la sua carne sofferente''.

Altro punto, toccato dal papa, quello relativo al protagonismo che la societa' deve lasciare ai poveri. ''I poveri - sottolinea infatti papa Francesco - non sono soltanto persone alle quali possiamo dare qualcosa. Anche loro hanno tanto da offrirci, da insegnarci. Abbiamo tanto da imparare dalla saggezza dei poveri!''. Per Francesco i poveri sono ''in un certo senso come maestri per noi. Ci insegnano che una persona non vale per quanto possiede, per quanto ha sul conto in banca. Un povero, una persona priva di beni materiali, conserva sempre la sua dignita'. I poveri possono insegnarci tanto anche sull'umilta' e la fiducia in Dio''. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa