domenica 04 dicembre | 09:26
pubblicato il 22/gen/2014 11:00

Papa: riconosciamo grazie concesse da Dio ad altri cristiani

Papa: riconosciamo grazie concesse da Dio ad altri cristiani

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 22 gen 2014 - ''Ogni comunita' cristiana deve riconoscere con gioia i doni di Dio presenti in altre comunita'. Malgrado la sofferenza delle divisioni, che purtroppo ancora permangono, accogliamo le parole di Paolo come un invito a rallegrarci sinceramente delle grazie concesse da Dio ad altri cristiani''. Lo ha detto papa Francesco nella catechesi dell'udienza generale in piazza San Pietro.

''Abbiamo lo stesso Battesimo - ha aggiunto il papa - e lo Spirito Santo che ci ha dato le grazie, riconosciamo e rallegriamoci''.

Sabato scorso, ha ricordato Francesco, e' iniziata la settimana di preghiera per l'unita' dei cristiani, che si concludera' sabato prossimo, festa della Conversione di san Paolo apostolo: ''Questa iniziativa spirituale, quanto mai preziosa, coinvolge le comunita' cristiane da piu' di cento anni. Si tratta di un tempo dedicato alla preghiera per l'unita' di tutti i battezzati, secondo la volonta' di Cristo: 'che tutti siano una sola cosa'''.

dab/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari