mercoledì 07 dicembre | 10:05
pubblicato il 08/lug/2013 13:28

Papa: ragazzo eritreo, costretti a restare in Italia senza prospettive

Papa: ragazzo eritreo, costretti a restare in Italia senza prospettive

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 8 lug - Costretti a restare in Italia e, dopo un breve periodo di assistenza, lasciati a se' stessi, senza lavoro e senza alloggio dove risiedere. Questo il racconto del giovane immigrato al papa, sul molo del porto di Lampedusa, che ha parlato a Francesco a nome dei migranti giunti nel nostro paese dopo le disperate traversate del Mediterraneo. Il giovane, di nazionalita' eritrea, con l'ausilio di un trduttore, ha insistito nel comunicare al pontefice la non facile realta' dei migranti anche una volta giunti vivi sulle coste italiane. Il giovane africano ha, in sostanza, chiesto aiuto al papa perche' molti migranti, ha detto, a causa dell'obbligo di lasciare le impronte digitali e per l'indifferenza europea sono costretti a restare in Italia anche se questo non e' il paese ultimo di approdo del loro viaggio della spernza. Una permanenza che, il piu' delle volte, si rivela privo di sbocchi occupazionali e di inserimento sociale.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Camorra
Controllo piazze spaccio nel Salernitano: 21 ordinanze cautelari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni