mercoledì 18 gennaio | 09:58
pubblicato il 03/giu/2013 11:46

Papa: quanto male fanno i corrotti all'interno della Chiesa

Papa: quanto male fanno i corrotti all'interno della Chiesa

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 3 giu - ''Quanto male fanno i corrotti nelle comunita' cristiane! Che il Signore ci liberi dallo scivolare su questa strada della corruzione''. Questa la preghiera del papa che oggi, nel corso della sua tradizionale omelia per la messa odierna in Santa Marta ha, secondo quanto riferisce la Radio Vaticana, ha parlato dei ''tre modelli di cristiani nella Chiesa: i peccatori, i corrotti e i santi''.

Parlando soprattutto dei corrotti, nella Messa concelebrata con il cardinale Angelo Amato e alla quale hanno preso parte un gruppo di sacerdoti e collaboratori della Congregazione delle Cause dei Santi e un gruppo di Gentiluomini di Sua Santita', il pontefice li ha individuati in colore che vogliono diventare i padroni della vigna del Signore ma ''hanno perso il rapporto con il Padrone della vigna''.

Queste persone, all'interno delle comunita', ha spiegato il Papa, ''pian pianino, sono scivolati su quella autonomia, l'autonomia nel rapporto con Dio: 'Noi non abbiamo bisogno di quel Padrone, che non venga a disturbarci!'. E noi andiamo avanti con questo. Questi sono i corrotti! - ha aggiunto Francesco - Quelli che erano peccatori come tutti noi, ma hanno fatto un passo avanti, come se fossero proprio consolidati nel peccato: non hanno bisogno di Dio! Ma questo sembra, perche' nel loro codice genetico c'e' questo rapporto con Dio. E come questo non possono negarlo, fanno un dio speciale: loro stessi sono dio. Sono i corrotti''.

Questo, ha aggiunto, ''e' un pericolo anche per noi''.

Nelle ''comunita' cristiane'', ha detto ancora, i corrotti pensano solo al proprio gruppo: 'Buono, buono. E' di noi' - pensano - ma, in realta', 'sono loro per se stessi'''. ''Giuda ha incominciato: da peccatore avaro e' finito nella corruzione. E' una strada pericolosa la strada dell'autonomia: i corrotti sono grandi smemorati, hanno dimenticato questo amore, con il quale il Signore ha fatto la vigna, ha fatto loro! Hanno tagliato il rapporto con questo amore! E loro diventano adoratori di se stessi''. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa