giovedì 23 febbraio | 08:34
pubblicato il 16/set/2013 17:12

Papa: prete che chiede soldi per sacramento allontana la gente

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 16 set - Papa Francesco ha criticato severamente chi, in una parrocchia, e' piu' preoccupato a chiedere soldi per un certificato che del sacramento e cosi' ''allontano la gente''. Serve, invece, l'''accoglienza cordiale: che chi viene in chiesa si senta a casa sua. Si senta bene. Che non senta che e' sfruttato''.

Cosi' il pontefice si e' rivolto ai preti romani durante l'incontro di stamane nella basilica di San Giovanni in Laterano.

''Un prete, una volta, non della mia diocesi, di un'altra diocesi - ha raccontato il papa - mi diceva: ''Ma, io non faccio pagare niente, neppure le intenzioni delle Messe. Ho li' una scatola, e loro lasciano li' quello che vogliono. Ma, Padre: ho quasi il doppio di quello che avevo prima! Perche' la gente e' generosa, e Dio benedice queste cose''. Se, invece, ''la gente vede che c'e' un interesse economico'' allora ''si allontana''.

dab/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech