sabato 10 dicembre | 08:25
pubblicato il 16/feb/2013 12:01

Papa: p.Lombardi, dimissioni grande atto di governo della Chiesa

Papa: p.Lombardi, dimissioni grande atto di governo della Chiesa

(ASCA) - Roma, 16 feb - ''Un grande atto di governo della Chiesa'' compiuto con ''mirabile saggezza umana e cristiana''. Nel suo editoriale per la Radio Vaticana, il direttore generale della Sala Stampa Vaticana padre Federico Lombardi, torna con queste parole sulla rinuncia di Benedetto XVI al ministero petrino.

Lombardi parla di ''mirabile saggezza umana e cristiana di chi vive davanti a Dio nella fede in liberta' di spirito, conosce le sue responsabilita' e le sue forze, e indica con la sua rinuncia una prospettiva di rinnovato impegno e di speranza. Un grande atto di governo della Chiesa, non tanto, come qualcuno pensa, perche' Papa Benedetto non sentisse piu' le forze per guidare la Curia romana, quanto perche' affrontare oggi i grandi problemi della Chiesa e del mondo, di cui egli e' piu' che consapevole, richiede forte vigore e un orizzonte di tempo di governo proporzionato a imprese pastorali di ampio respiro e non piccola durata''.

ceg/vlm/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina