lunedì 27 febbraio | 00:40
pubblicato il 21/mag/2013 18:41

Papa: padre Amorth, e' stato un esorcismo. Chi nega non capisce niente

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 21 mag - Il gesto di papa Francesco compiuto domenica scorsa in piazza san Pietro ''e' stato un esorcismo. Chi dice no, compreso il direttore della sala stampa vaticana, padre Lombardi, vuol dire che non capisce niente''. Lo ha detto padre Gabriele Amorth, il decano degli esorcisti italiani, ai microfoni di Tgcom24.

L'uomo, su cui il pontefice ha imposto le mani sulla testa, ''e'' venuto da me questa mattina e l'ho esorcizzato per piu' di un'ora - ha aggiunto padre Amorth - Si chiama Angelo e' messicano e lui ha avuto questa particolare avventura che il papa ha preso subito a cuore. Francesco gli ha messo le mani sul capo e gli ha fatto una preghiera di liberazione. Non so perche' ci sono dei gerarchi del Vaticano che hanno detto non e' stato un esorcismo. E' stato un esorcismo. Questo e' un bravo e buono giovane, colpito da questa sofferenza per cui ha dentro di se' quattro demoni''.

Padre Amorth ha inoltre rivelato di non sapere ''quanto tempo potra' durare la permanenza del demonio in questo uomo''.

dab/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech