martedì 28 febbraio | 07:02
pubblicato il 10/set/2013 19:45

Papa: p. La Manna, segno concreto dell'amore di Dio per gli ultimi

(ASCA) - Roma, 10 set - ''La presenza di papa Francesco qui con noi e' motivo di grande allegria: e' un segno concreto dell'amore di Dio per gli ultimi e motivo di consolazione, di speranza''. Lo ha detto il presidente del Centro Astalli, padre Giovanni La Manna, nel discorso di benvenuto al pontefice.

''Dio ha donato alla sua Chiesa Papa Francesco - ha aggiunto padre La Manna -, che da subito ha parlato ai nostri cuori di misericordia, di speranza, di coraggio, di essere poveri per i poveri e di essere testimoni. La Sua testimonianza e le Sue parole ci confermano nel desiderio di servire i rifugiati e le rifugiate, persone di ogni eta' e nazione, costrette a scappare a causa di guerre e persecuzioni, che hanno sperimentato il carcere e la tortura.

Come oggi ha modo di vedere con i Suoi occhi, spesso sono donne e uomini molto giovani, bambini e nuclei familiari''.

dab/mau/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech