sabato 21 gennaio | 09:46
pubblicato il 04/dic/2014 12:46

Papa: non lasciare migranti in balia mare e bande trafficanti

Udienza alla federazione degli organismi di volontariato

Papa: non lasciare migranti in balia mare e bande trafficanti

Città del Vaticano, 4 dic. (askanews) - I migranti e i rifugiati "cercano di lasciarsi alle spalle dure condizioni di vita e pericoli di ogni sorta. E' necessaria la collaborazione di tutti, istituzioni, ong e comunità ecclesiali, per promuovere percorsi di convivenza armonica tra persone e culture diverse". Così Papa Francesco nell'udienza ai membri della Federazione Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario (Focsiv) in occasione della Giornata internazionale del volontariato.

"I movimenti migratori - ha detto ancora il Papa - sollecitano adeguate modalità di accoglienza che non lascino i migranti in balia del mare e di bande di trafficanti senza scrupoli. Al tempo stesso, è necessaria una fattiva collaborazione fra gli Stati, per regolare e gestire efficacemente tali fenomeni".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4