lunedì 05 dicembre | 09:31
pubblicato il 19/feb/2014 10:54

Papa: non avere paura di confessarti. Dio e' piu' buono dei preti

Papa: non avere paura di confessarti. Dio e' piu' buono dei preti

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 19 feb 2014 - Bisogna ''non avere paura di confessarsi perche' quando si esce uno e' piu' libero, felice e bianco... perche' e' perdonato. Questo e' il bello della confessione''. Nel sacramento, poi, ''il sacerdote sara' buono e Gesu' e' li' ed e' piu' buono del prete. Ti accoglie ed e' li'...''. Lo ha detto papa Francesco invitando i fedeli riuniti in piazza San Pietro per l'udienza generale a recarsi al confessionale senza timori ed al piu' presto.

Il papa, fuori testo, ha poi detto: ''vi domando, ma ognuno si risponda: quando e' stata l'ultima volta che ci si e' confessati? Ognuno pensi: due giorni? due settimane? due anni? 20 anni? 40 anni?. Ognuno faccia il conto. Se e' passato tanto tempo non perdere un giorno di piu' e vai avanti. Ogni volta che ci confessiamo Dio ci abbraccia''.

Il papa ha, quindi, spiegato perche' non ci si puo' confessare da soli, ''in forma personale e privata'' perche', ha spiegato, quando si pecca lo si fa anche verso la comunita' e la Chiesa.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari