domenica 11 dicembre | 13:36
pubblicato il 07/dic/2013 12:35

Papa: no cultura scarto contro nascituri, poveri e malati

Papa: no cultura scarto contro nascituri, poveri e malati

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 7 dic - ''Purtroppo nella nostra epoca, cosi' ricca di tante conquiste e speranze, non mancano poteri e forze che finiscono per produrre una cultura dello scarto; e questa tende a divenire mentalita' comune''.

Lo ha detto papa Francesco ricevendo stamane in udienza, nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico Vaticano, i membri di una Delegazione dell'Istituto 'Dignitatis humanae'.

''Le vittime di tale cultura'', ha aggiunto il papa, ''sono proprio gli esseri umani piu' deboli e fragili, i nascituri, i piu' poveri, i vecchi malati, i disabili gravi, che rischiano di essere 'scartati', espulsi da un ingranaggio che dev'essere efficiente a tutti i costi''. Questo ''falso modello di uomo e di societa''', ha sottolineato il papa, attua ''un ateismo pratico negando di fatto la Parola di Dio che dice: 'Facciamo l'uomo a nostra immagine, secondo la nostra somiglianza'''.

dab/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: prega per Aleppo. Guerra cumulo soprusi e falsità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina