domenica 22 gennaio | 19:55
pubblicato il 19/giu/2013 11:55

Papa: no a cristiani ipocriti ed eticisti portatori di bellezze da museo

Papa: no a cristiani ipocriti ed eticisti portatori di bellezze da museo

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 19 giu - ''Il Signore parla del digiuno, della preghiera, dell'elemosina: i tre pilastri della pieta' cristiana, della conversione interiore, che la Chiesa ci propone a noi tutti nella Quaresima. Anche su questa strada ci sono gli ipocriti, che si pavoneggiano nel fare il digiuno, nel dare l'elemosina, nel pregare''. Lo ha detto papa Francesco nell'omelia della messa a Santa Marta.

Sull'altare con il papa, riferisce Radio Vaticana, vi erano il cardinale Marc Ouellet e l'arcivescovo Lorenzo Baldisseri, rispettivamente prefetto e segretario della Congregazione per i vescovi, accompagnati da un gruppo di collaboratori, e il presidente e il segretario del Pontificio Consiglio per la Famiglia, l'arcivescovo Vincenzo Paglia e mons. Jean Laffitte, anch'essi in compagnia del personale del dicastero.

''Io penso - ha porseguito il papa - che quando l'ipocrisia arriva a quel punto della relazione con Dio, noi stiamo abbastanza vicini al peccato contro lo Spirito Santo.

Questi non sanno di bellezza, questi non sanno d'amore, questi non sanno di verita': sono piccoli, vili''.

Oltre alla vanita' di scribi e farisei, papa Francesco stigmatizza il loro imporre ai fedeli ''tanti precetti'' e li definisce ''ipocriti della casistica, intellettuali senza talento'' che ''non hanno l'intelligenza di trovare Dio, di spiegare Dio con intelligenza'', e cosi' facendo impediscono a se stessi e agli altri l'ingresso nel Regno di Dio.

''Gesu' lo dice: 'Non entrate voi e non lasciate entrare gli altri' - ha sottolineato il papa - Sono eticisti senza bonta', non sanno cosa sia la bonta'. Ma si', sono eticisti, eh? ''Si deve far questo, questo, questo' Ti riempiono di precetti, ma senza bonta'. E quelli delle filatterie che si addossano tanti drappi, tante cose, per fare un po' finta di essere maestosi, perfetti, non hanno il senso della bellezza.

Non hanno il senso della bellezza. Arrivano soltanto ad una bellezza da museo. Intellettuali senza talento, eticisti senza bonta', portatori di bellezze da museo. Questi sono gli ipocriti, ai quali Gesu' rimprovera tanto''.

dab/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4