giovedì 23 febbraio | 12:47
pubblicato il 04/lug/2013 12:52

Papa: mons. Xuereb, a Lampedusa per piangere i morti

Papa: mons. Xuereb, a Lampedusa per piangere i morti

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 4 lug - ''Papa Francesco va a Lampedusa per piangere i morti. La sua presenza li' e' un segno per dimostrare che mentre c'e' un Nord dove ci sono i ricchi che sciupano e sprecano una ricchezza ostentata c'e' anche un Sud che viene da noi e lascia tutto per trovare fortuna e spesso, invece, trova la morte''. A spiegare il senso profondo della prossima visita di papa Francesco a Lampedusa e' stato il segretario del pontefice, mons. Alfred Xuereb parlando con i giornalisti a margine della visita del premier Enrico Letta in Vaticano.

Intanto la Santa Sede ha diffuso il programma ufficiale della visita papale di lunedi' che conferma che papa Bergoglio giungera' nell'isola alle 9.15 e che lancera' in mare una corona di fiori in ''ricordo di quanti hanno perso la vita nelle traversate'', prima di celebrare messa nel campo sportivo ''Arena'' dell'isola siciliana.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech