sabato 03 dicembre | 22:46
pubblicato il 28/gen/2014 13:29

Papa: mons. Celli, dopo debutto su Twitter pensammo di chiudere account

Papa: mons. Celli, dopo debutto su Twitter pensammo di chiudere account

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 28 gen 2014 - Dopo il debutto di Benedetto XVI, nel dicembre 2012, su Twitter ''non pensavamo che certe reazioni fossero cosi' grezze'' per questo la Santa Sede ha pensato in un primo momento di chiudere l'account del pontefice. Lo ha rivelato monsignor Claudio Maria Celli, presidente del Pontificio Consiglio per le Comunicazioni sociali intervenendo ad un convegno sul futuro della comunicazione organizzato tra gli altri da Aleteia, il network cattolico globale. ''Non ci ha mai preoccupato trovare messaggi negativi - ha sottolienato mons. Celli - ma non pensavamo che certe reazioni fossero cosi' grezze. La negativita' non ci ha mai sconvolto invece siamo rimasti male della volgarita'''.

Ma dopo ''una lunga e matura riflessione - ha affermato mons. Celli - decidemmo di rimanere aperti. La provvidenza ci ha aiutato con questo gesto audace'', ricordando che oggi sono 11,5 milioni i follower del profilo Twitter del papa.

dab/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari