mercoledì 07 dicembre | 13:28
pubblicato il 26/ott/2013 13:17

Papa: migliaia di famiglie oggi e domani in piazza San Pietro

Papa: migliaia di famiglie oggi e domani in piazza San Pietro

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 26 ott - Migliaia di famiglie sono attese da papa Francesco in piazza San Pietro per la 'Giornata della Famiglia', uno degli appuntamenti centrali e piu' attesi dell'Anno della Fede.

Oggi pomeriggio e domani mattina genitori, figli e nonni affluiranno in piazza San Pietro per incontrare il pontefice: oggi alle 17 si svolgera' la Professione di fede, mentre domani alle 10.30 il papa presiedera' la messa.

Lo stesso titolo dell'evento, 'Famiglia, vivi la gioia della fede. Pellegrinaggio delle Famiglie alla Tomba di San Pietro per l'Anno della Fede', spiega il Pontificio Consiglio per la Famiglia organizzatore delle manifestazione, ''ci fa comprendere come questo pellegrinaggio sara' un'occasione di condivisione gioiosa per le famiglie del mondo. Cosi', accompagnate anche dai figli e dai nonni, le famiglie sono invitate a testimoniare la loro fede con gioia e fiducia proprio sulla Tomba di San Pietro, primo confessore di Cristo. L'importanza della famiglia come luogo privilegiato di trasmissione della fede, infatti, ci spinge a pregare e riflettere sul valore stesso della famiglia e ad essere testimoni in tutto il mondo della nostra fede''. Il pontefice, incontrando ieri i partecipanti alla plenaria del Pontificio Consiglio per la Famiglia, ha ricordato che e' proprio la famiglia il motore del mondo e della storia.

Una ''comunita''' dove ''si impara ad amare'', fatta di volti e persone ''che dialogano, si sacrificano per gli altri e difendono la vita'', specie ''quella piu' fragile''. Papa Francesco tratteggia cosi' l'unicita' della famiglia che, aggiunge, si potrebbe definire ''senza esagerare'', ''il motore del mondo e della storia''. La famiglia, ha proseguito, e' il luogo dove ''la persona prende coscienza della propria dignita''' e, ''se l'educazione e' cristiana'', riconosce ''la dignita' di ogni persona, in modo particolare di quella malata, debole, emarginata''.

''Tutto questo - ha proseguito il papa - e' la comunita'-famiglia, che chiede di essere riconosciuta come tale, tanto piu' oggi, quando prevale la tutela dei diritti individuali. Eh, dobbiamo difendere il diritto di questa comunita': la famiglia''.

dab/mar/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Camorra
Controllo piazze spaccio nel Salernitano: 21 ordinanze cautelari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Astronomia, materia oscura meno densa e più diluita nello spazio
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni