martedì 24 gennaio | 10:25
pubblicato il 26/ott/2013 13:17

Papa: migliaia di famiglie oggi e domani in piazza San Pietro

Papa: migliaia di famiglie oggi e domani in piazza San Pietro

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 26 ott - Migliaia di famiglie sono attese da papa Francesco in piazza San Pietro per la 'Giornata della Famiglia', uno degli appuntamenti centrali e piu' attesi dell'Anno della Fede.

Oggi pomeriggio e domani mattina genitori, figli e nonni affluiranno in piazza San Pietro per incontrare il pontefice: oggi alle 17 si svolgera' la Professione di fede, mentre domani alle 10.30 il papa presiedera' la messa.

Lo stesso titolo dell'evento, 'Famiglia, vivi la gioia della fede. Pellegrinaggio delle Famiglie alla Tomba di San Pietro per l'Anno della Fede', spiega il Pontificio Consiglio per la Famiglia organizzatore delle manifestazione, ''ci fa comprendere come questo pellegrinaggio sara' un'occasione di condivisione gioiosa per le famiglie del mondo. Cosi', accompagnate anche dai figli e dai nonni, le famiglie sono invitate a testimoniare la loro fede con gioia e fiducia proprio sulla Tomba di San Pietro, primo confessore di Cristo. L'importanza della famiglia come luogo privilegiato di trasmissione della fede, infatti, ci spinge a pregare e riflettere sul valore stesso della famiglia e ad essere testimoni in tutto il mondo della nostra fede''. Il pontefice, incontrando ieri i partecipanti alla plenaria del Pontificio Consiglio per la Famiglia, ha ricordato che e' proprio la famiglia il motore del mondo e della storia.

Una ''comunita''' dove ''si impara ad amare'', fatta di volti e persone ''che dialogano, si sacrificano per gli altri e difendono la vita'', specie ''quella piu' fragile''. Papa Francesco tratteggia cosi' l'unicita' della famiglia che, aggiunge, si potrebbe definire ''senza esagerare'', ''il motore del mondo e della storia''. La famiglia, ha proseguito, e' il luogo dove ''la persona prende coscienza della propria dignita''' e, ''se l'educazione e' cristiana'', riconosce ''la dignita' di ogni persona, in modo particolare di quella malata, debole, emarginata''.

''Tutto questo - ha proseguito il papa - e' la comunita'-famiglia, che chiede di essere riconosciuta come tale, tanto piu' oggi, quando prevale la tutela dei diritti individuali. Eh, dobbiamo difendere il diritto di questa comunita': la famiglia''.

dab/mar/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4