domenica 04 dicembre | 22:13
pubblicato il 22/mag/2013 11:28

Papa: lingua del Vangelo contro chiusure e indifferenza

Papa: lingua del Vangelo contro chiusure e indifferenza

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 22 mag - La lingua dello Spirito, la lingua del Vangelo e' la lingua della comunione, che invita a superare chiusure e indifferenza, divisioni e contrapposizioni''. Lo ha detto oggi il papa in piazza San Pietro dove si sta svolgendo l'udienzxa generale di fronte ad oltre 50 mila fedeli. ''Dovremmo chiederci tutti: come mi lascio guidare dallo Spirito Santo in modo che la mia vita e la mia testimonianza di fede sia di unita' e di comunione? Porto la parola di riconciliazione e di amore che e' il Vangelo negli ambienti in cui vivo?'', ha chiesto ai presenti il papa spingendoli ad esseere elementi di pace e comunione.

''Evangelizzare e' la missione della Chiesa, non solo di alcuni, ma la mia, la tua, la nostra missione. - ha poi aggiunto - L'Apostolo Paolo esclamava: 'Guai a me se non annuncio il Vangelo!'. Ognuno deve essere evangelizzatore, - e' stato il suo invito - soprattutto con la vita!''. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari