giovedì 08 dicembre | 21:07
pubblicato il 04/apr/2013 16:06

Papa: Libreria Vaticana pubblica lettera 2012 per Anno Fede

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 4 apr - ''Trovare chiuse le porte'' e' una ''tra le esperienze piu' negative degli ultimi decenni'', mentre le ''porte che restano aperte'' sono ''simbolo di luce, amicizia, gioia, liberta', fiducia''. Ha inizio con questa contrapposizione la lettera che il cardinale Jorge Mario Bergoglio rivolgeva all'arcidiocesi di Buenos Aires per l'Anno della Fede, da oggi disponibile nelle librerie per i tipi della Libreria Editrice Vaticana. La lettera, datata 1* ottobre 2012 e intitolata ''Varcare la soglia della fede'' (40 pagine, 5 euro), e' preceduta da un'ampia presentazione dell'arcivescovo Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione.

''La crescente insicurezza ha portato a poco a poco a sbarrare le porte - osservava il cardinale Bergoglio in un passaggio -, a collocare sistemi di vigilanza, telecamere di sicurezza, a diffidare degli estranei che bussano alla nostra porta''. E proseguiva: ''La sicurezza di alcune porte blindate custodisce l'insicurezza di una vita che diventa piu' fragile e meno sensibile alle ricchezze della vita e dell'amore degli altri''.

''La porta chiusa ci danneggia, ci atrofizza, ci separa'', notava il cardinale prima di riferirsi al documento (Lettera apostolica in forma di motu proprio Porta fidei) con il quale Benedetto XVI invitava ''a varcare la soglia, a fare un passo per prendere una decisione intima e libera: spingerci a entrare in una nuova vita''. Superata questa porta, si intraprende ''un cammino che dura tutta la vita'', durante il quale si passa ''dinanzi a tante porte'', molte delle quali ci rivolgono un invito ''allettante ma menzognero a inoltrarvisi'', promettendo ''una felicita' vuota, narcisistica e con scadenza stabilita'', o conducendo a ''crocevia'' dove si troveranno ''angoscia e disorientamento''.

''Gesu' e' la porta - ricorda pero' il cardinale -. Lui, e solo Lui, e' e sara' sempre la porta'', che ''ci apre la strada verso Dio e come Buon Pastore e' l'Unico che si prende cura di noi a costo della sua vita''. cs-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni