venerdì 24 febbraio | 00:49
pubblicato il 21/mar/2014 17:38

Papa: giunto in Parrocchia di San Gregorio VII per veglia vittime mafia

Papa: giunto in Parrocchia di San Gregorio VII per veglia vittime mafia

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 21 mar 2014 - Papa Francesco e' appena giunto presso la Parrocchia di San Gregorio VII di Roma, a pochi passi dal Vaticano dove sta per iniziare la Veglia di preghiera, presieduta dal Papa in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Con il Papa, il sacerdote Luigi Ciotti fondatore di Libera. Il papa e' giunto a bordo dell'utilitaria che ormai usa abitualmente ed e' stato accolto ed ha abbracciato don Ciotti.

In chiesa erano presenti il presidente della Commissione parlamentare antimafia, Rosy Bindi e il sindaco della capitale Ignazio Marino oltre ai familiari delle vittime di mafia. Si tratta di una rappresentanza delle 15 mila persone che, in questi anni, in Italia, hanno subito il dolore della perdita di un loro caro per mano della violenza mafiosa.

L'Incontro, dopo il saluto di don Ciotti, si svolgera' con la lettura di 842 nomi delle vittime di mafia, la proclamazione del Vangelo nel brano delle Beatitudini, le riflessioni dello stesso papa Francesco.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech