sabato 25 febbraio | 11:25
pubblicato il 24/gen/2014 12:53

Papa: giudici rotali siano innanzitutto pastori e ricordino umanita'

Papa: giudici rotali siano innanzitutto pastori e ricordino umanita'

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 24 gen 2014 - ''Il vostro ministero, cari giudici e operatori del Tribunale della Rota Romana, vissuto nella gioia e nella serenita' che vengono dal lavorare la' dove il Signore ci ha posti, e' un servizio peculiare a Dio Amore, che e' vicino ad ogni persona. Siete essenzialmente pastori. Mentre svolgete il lavoro giudiziario, non dimenticate che siete pastori! Dietro ogni pratica, ogni posizione, ogni causa, ci sono persone che attendono giustizia''. E' quanto ha voluto ricordare papa Francesco stamane ricevendo in Vaticano, dopo la visita del presidente francese Hollande, i Prelati Uditori, gli Officiali e gli Avvocati del Tribunale della Rota Romana in occasione della solenne inaugurazione dell'Anno giudiziario.

''La dimensione giuridica e la dimensione pastorale del ministero ecclesiale non sono in contrapposizione'', ha ricordato il pontefice aggiungendo che, in particolare, l'attivita' giudiziaria ecclesiale, ''si configura come servizio alla verita' nella giustizia'' ma ha anche ''una connotazione profondamente pastorale, perche' finalizzata al perseguimento del bene dei fedeli e alla edificazione della comunita' cristiana'' ed e', quindi, ''pienamente inserita nel cammino e nella missione della Chiesa''. Papa Francesco ha, poi, voluto tracciare un breve profilo del giudice ecclesiastico, partendo anzitutto dal suo ''profilo umano''. ''Al giudice - ha detto - e' richiesta una maturita' umana che si esprime nella serenita' di giudizio e nel distacco da vedute personali. Fa parte anche della maturita' umana la capacita' di calarsi nella mentalita' e nelle legittime aspirazioni della comunita' in cui si svolge il servizio''. Un uomo che, insomma, ha spiegato, deve farsi interprete ''di quell'animus communitatis che caratterizza la porzione di Popolo di Dio destinataria del suo operato e potra' praticare una giustizia non legalistica e astratta, ma adatta alle esigenze della realta' concreta''. Da qui la richiesta di non fermarsi alla ''conoscenza superficiale della realta' delle persone'' ma di studiare a fondo gli atti. In una parola, ha detto il papa, ''una giustizia non legalistica e astratta, ma adatta alle esigenze della realta' concreta''. Altro aspetto toccato, quello giudiziario.

''Oltre ai requisiti di dottrina giuridica e teologica, nell'esercizio del suo ministero il giudice si caratterizza per la perizia nel diritto, l'obiettivita' di giudizio e l'equita', giudicando con imperturbabile e imparziale equidistanza. Inoltre - ha aggiunto il pontefice - nella sua attivita' e' guidato dall'intento di tutelare la verita', nel rispetto della legge, senza tralasciare la delicatezza e umanita' proprie del pastore di anime''.

Infine, papa Francesco ha citato l'aspetto pastorale.

''In quanto espressione della sollecitudine pastorale del Papa e dei Vescovi, al giudice - ha detto - e' richiesta non soltanto provata competenza, ma anche genuino spirito di servizio. Egli e' il servitore della giustizia, chiamato a trattare e giudicare la condizione dei fedeli che con fiducia si rivolgono a lui, imitando il Buon Pastore che si prende cura della pecorella ferita''. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Papa
Papa: rischiamo una grande guerra mondiale per l'acqua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech