lunedì 23 gennaio | 01:48
pubblicato il 03/giu/2013 19:01

Papa: Giovanni XXIII fu uomo pace e obbedienza.Seguiamo suo insegnamento

Papa: Giovanni XXIII fu uomo pace e obbedienza.Seguiamo suo insegnamento

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 3 giu - Papa Giovanni XXIII, il ''Papa buono'', fu un uomo che si lascio' guidare da due criteri ispiratori, gli stessi che scelse come suo motto episcopale, pace e obbedienza. Un Papa che la Chiesa ha gia' riconosciuto come 'beato' e, quindi, come esempio da seguire.

La figura di Angelo Roncalli e' stata tratteggiata questo pomeriggio dal suo successore Francesco in occasione del 50* anniversario della morte del Beato Giovanni XXIII, nel corso di una celebrazione nella Basilica Vaticana. Al termine di una Messa presieduta dal vescovo di Bergamo, mons. Francesco Beschi, papa Francesco ha incontrato i partecipanti al pellegrinaggio della Diocesi di Bergamo ricordando che proprio quello della pace fu ''l'aspetto piu' evidente, quello che la gente ha percepito in Papa Giovanni''. Questo perche', ha aggiunto, ''Angelo Roncalli era un uomo capace di trasmettere pace; una pace naturale, serena, cordiale; una pace che con la sua elezione al Pontificato si manifesto' al mondo intero e ricevette il nome della bonta'''.

Papa Giovanni, ha poi aggiunto Francesco, ''trasmetteva pace perche' aveva un animo profondamente pacificato, frutto di un lungo e impegnativo lavoro su se stesso, lavoro di cui ci e' rimasta abbondante traccia nel 'Giornale dell'Anima' (il diario che lo ha accompagnato per lunghi anni della sua vita, ndr). Li' possiamo vedere il seminarista, il sacerdote, il vescovo Roncalli alle prese con il cammino di progressiva purificazione del cuore'', ha detto il papa.

Ma la seconda e decisiva parola per Roncalli fu quella dell' ''obbedienza''. ''Se la pace e' stata la caratteristica esteriore, l'obbedienza ha costituito per Roncalli la disposizione interiore: l'obbedienza, in realta', - ha spiegato papa Bergoglio - e' stata lo strumento per raggiungere la pace''. Un servizio segnato dall'obbedienza che ebbe ''un senso molto semplice e concreto: svolgere nella Chiesa il servizio che i superiori gli chiedevano, senza cercare nulla per se', senza sottrarsi a nulla di cio' che gli veniva richiesto, anche quando cio' significo' lasciare la propria terra, confrontarsi con mondi a lui sconosciuti, rimanere per lunghi anni in luoghi dove la presenza di cattolici era scarsissima''.

''Attraverso questa obbedienza, il sacerdote e vescovo Roncalli ha pero' vissuto anche una fedelta' piu' profonda, che potremmo definire, come lui avrebbe detto, abbandono alla divina Provvidenza. Egli - ha proseguito il pontefice - ha costantemente riconosciuto, nella fede, che attraverso quel percorso di vita apparentemente guidato da altri, non condotto dai propri gusti o sulla base di una propria sensibilita' spirituale, Dio andava disegnando un suo progetto''.

Questo, ha quindi concluso, ''e' un insegnamento per ciascuno di noi, ma anche per la Chiesa del nostro tempo: se sapremo lasciarci condurre dallo Spirito Santo, se sapremo mortificare il nostro egoismo per fare spazio all'amore del Signore e alla sua volonta', allora troveremo la pace, allora sapremo essere costruttori di pace e diffonderemo pace attorno a noi. A cinquant'anni dalla sua morte, la guida sapiente e paterna di Papa Giovanni, il suo amore per la tradizione della Chiesa e la consapevolezza del suo costante bisogno di aggiornamento, l'intuizione profetica della convocazione del Concilio Vaticano II e l'offerta della propria vita per la sua buona riuscita, - ha concluso il papa - restano come pietre miliari nella storia della Chiesa del XX secolo e come un faro luminoso per il cammino che ci attende''.

Gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4