venerdì 24 febbraio | 07:44
pubblicato il 01/ott/2013 08:31

Papa: disoccupazione giovani e solitudine vecchi i mali piu' grandi

Papa: disoccupazione giovani e solitudine vecchi i mali piu' grandi

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 1 ott - ''I piu' gravi dei mali che affliggono il mondo in questi anni sono la disoccupazione dei giovani e la solitudine in cui vengono lasciati i vecchi''.

Lo ha detto papa Francesco in un colloquio con Eugenio Scalfari pubblicato stamane da Repubblica. L'incontro e' avvenuto martedi' scorso a Santa Marta.

''I vecchi hanno bisogno di cure e di compagnia - ha proseguito il papa - i giovani di lavoro e di speranza, ma non hanno ne' l'uno ne' l'altra, e il guaio e' che non li cercano piu'. Sono stati schiacciati sul presente. Mi dica lei: si puo' vivere schiacciati sul presente? Senza memoria del passato e senza il desiderio di proiettarsi nel futuro costruendo un progetto, un avvenire, una famiglia? E' possibile continuare cosi'? Questo, secondo me, e' il problema piu' urgente che la Chiesa ha di fronte a se'''.

dab/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech