lunedì 05 dicembre | 05:35
pubblicato il 21/dic/2013 11:32

Papa: Curia non sia pesante dogana burocratica e inquisitrice

Papa: Curia non sia pesante dogana burocratica e inquisitrice

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 21 dic - ''Quando l'atteggiamento non e' di servizio alle Chiese particolari e ai loro Vescovi, allora cresce la struttura della Curia come una pesante dogana burocratica, ispettrice e inquisitrice, che non permette l'azione dello Spirito Santo e la crescita del popolo di Dio''.

Lo ha detto papa Francesco ricevendo stamane, nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico Vaticano, i cardinali, i superiori e gli officiali della Curia Romana per gli auguri natalizi.

Nella Curia Romana, ha spiegato il papa, ''si apprende, 'si respira' in modo speciale proprio questa duplice dimensione della Chiesa, questa compenetrazione tra universale e particolare; e penso che sia una delle esperienze piu' belle di chi vive e lavora a Roma: 'sentire' la Chiesa in questo modo.

Quando non c'e' professionalita', lentamente si scivola verso l'area della mediocrita'. Le pratiche diventano rapporti di 'cliche'' e comunicazioni senza lievito di vita, incapaci di generare orizzonti di grandezza''.

dab/vlm/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari