lunedì 27 febbraio | 01:31
pubblicato il 04/ott/2013 12:16

Papa: cristiano non si riempie bocca con i poveri ma li incontra

(ASCA) - Assisi, 4 ott - ''Il cristiano non uno che si riempie la bocca coi poveri. E' uno che li incontra, che li guarda negli occhi, che li tocca''. Lo ha detto papa Francesco nel testo del suo discorso, non pronunciato ma dato per letto, stramane nel corso dell'incontro nella sala della Spoliazione di San Francesco del Vescovado di Assisi, con i poveri assistiti dalla Caritas.

''Tutti siamo chiamati ad essere poveri, spogliarci di noi stessi - ha aggiunto Francesco - e per questo dobbiamo imparare a stare con i poveri, condividere con chi privo del necessario, toccare la carne di Cristo''. dab/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech