lunedì 23 gennaio | 22:54
pubblicato il 30/mag/2013 19:52

Papa: cristiani non dicano 'che Dio ti aiuti' ma pensino anche all'altro

(ASCA) - Roma, 30 mag - ''Quante volte noi cristiani abbiamo questa tentazione: non ci facciamo carico delle necessita' degli altri, congedandoli con un pietoso: 'Che Dio ti aiuti'''.Lo ha affermato papa Francesco durante l'omelia della messa solenne per il 'Corpus Domini' celebrata sul sagrato della Basilica di San Giovanni in Laterano.

''Da dove nasce l'invito che Gesu' fa ai discepoli di sfamare essi stessi la moltitudine'? - ha aggiunto papa Francesco - Nasce da due elementi: anzitutto dalla folla che, seguendo Gesu', si trova all'aperto, lontano dai luoghi abitati, mentre si fa sera, e poi dalla preoccupazione dei discepoli che chiedono a Gesu' di congedare la folla perche' vada nei paesi vicini a trovare cibo e alloggio. Di fronte alla necessita' della folla, ecco la soluzione dei discepoli: ognuno pensi a se stesso; congedare la folla''.

dab/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4