giovedì 08 dicembre | 15:53
pubblicato il 19/lug/2013 13:06

Papa: crea una Commissione per la riforma delle finanze vaticane

Papa: crea una Commissione per la riforma delle finanze vaticane

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 19 lug - Papa Francesco, con chirografo, redatto ieri, ha istituito una Pontificia Commissione referente sull'Organizzazione della struttura economico-amministrativa della Santa Sede. Lo ha annunciato il direttore della sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi. La Commissione raccoglie informazioni, riferisce al papa e coopera con il Consiglio dei Cardinali per lo studio dei problemi organizzativi ed economici della Santa Sede, al fine di preparare riforme nelle istituzioni della Santa Sede, finalizzate ''ad una semplificazione e razionalizzazione degli Organismi esistenti e ad una piu' attenta programmazione delle attivita' economiche di tutte le Amministrazioni vaticane''. Cio', come esplicitato nel Chirografo del pontefice, ''offrendo il supporto tecnico della consulenza specialistica ed elaborando soluzioni strategiche di miglioramento, atte ad evitare dispendi di risorse economiche, a favorire la trasparenza nei processi di acquisizione di beni e servizi, a perfezionare l'amministrazione del patrimonio mobiliare e immobiliare, ad operare con sempre maggiore prudenza in ambito finanziario, ad assicurare una corretta applicazione dei principi contabili ed a garantire assistenza sanitaria e previdenza sociale a tutti gli aventi diritto''. La Commissione puo' collaborare, a richiesta, con il Gruppo di lavoro di otto Cardinali per lo studio di un progetto di riforma della Costituzione Apostolica 'Pastor Bonus' sulla Curia Romana. Sono 8 i membri della Commissione, e come ha spiegato il direttore della sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi, sono laici, esperti di ''materie giuridiche, economiche, finanziarie e organizzative'', gia' illustri consulenti o revisori di istituzioni economiche vaticane od ecclesiastiche. Unico ecclesiastico e' il segretario.    Gli otto membri sono Joseph F.X. Zahra (Malta), presidente; mons. Lucio Angel Vallejo Balda (Segretario della Prefettura degli Affari Economici), segretario; Jean-Baptiste de Franssu (Francia); Enrique Llano (Spagna); Jochen Messemer (Germania); Francesca Immacolata Chaouqui (Italia); Jean Videlain-Sevestre (Francia); George Yeo (Singapore). Zahra e Messemer sono revisori internazionali della Prefettura degli Affari Economici della Santa Sede. dab/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni