domenica 11 dicembre | 13:19
pubblicato il 13/set/2013 16:23

Papa: condoglianze per morte suo vicino stanza a Santa Marta

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 13 set - Papa Francesco ha ricordato stamani nella preghiera l'arcivescovo e nunzio apostolico indiano Peter Paul Prabhu, suo vicino di stanza nella Domus Sanctae Marthae, morto a 82 anni nella notte tra lunedi' 9 e martedi' 10 settembre. Lo ha rivelato il cardinale Tarcisio Bertone, segretario di Stato, scrive L'Osservatore Romano, durante le esequie che ha celebrato stamane, nella chiesa di Santo Stefano degli Abissini, esprimendo ''anche a nome del Papa le piu' vive condoglianze ai familiari''. Erano presenti due sorelle, un fratello e due nipoti del compianto presule.

Nell'omelia il porporato ha voluto rimarcare subito questa vicinanza anche fisica di monsignor Prabhu a papa Francesco, ricordando appunto che alloggiava nella stessa residenza e ''nello stesso piano, a poca distanza''. Riferendosi poi alla lettura biblica sulla testimonianza di Giobbe, il cardinale ha rilevato quella ''forte professione di fede'' che ha ''una eloquenza singolare'' perche' appartiene a un uomo giusto, provato dalla sofferenza. Anche monsignor Prabhu, ha detto il segretario di Stato, era ''segnato dalla malattia'' che sopportava con serenita' e pazienza.

dab/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: prega per Aleppo. Guerra cumulo soprusi e falsità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina