venerdì 20 gennaio | 15:41
pubblicato il 28/ago/2013 19:15

Papa: con dolore penso a consacrati zitelloni. Serve fecondita' pastoral

Papa: con dolore penso a consacrati zitelloni. Serve fecondita' pastoral

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 28 ago - ''Con dolore penso ai consacrati che non sono fecondi, che sono zitelloni.

L'inquietudine dell'amore spinge sempre ad andare incontro all'altro senza aspettare che sia l'altro a manifestare il suo bisogno''. Lo ha detto papa Francesco durante l'omelia della messa a Sant'Agostino in Campo Marzio a Roma in occasione dell'apertura del 184* Capitolo generale dell'Ordine agostiniano.

''L'inquietudine dell'amore - ha aggiunto il pontefice - ci regala il dono della fecondita' pastorale e noi dobbiamo domandarci come va la mia fecondita' pastorale''.

dab/sam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Valanga su hotel, recuperata un'altra vittima. Bilancio 2 morti
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"