venerdì 24 febbraio | 23:35
pubblicato il 28/ago/2013 19:15

Papa: con dolore penso a consacrati zitelloni. Serve fecondita' pastoral

Papa: con dolore penso a consacrati zitelloni. Serve fecondita' pastoral

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 28 ago - ''Con dolore penso ai consacrati che non sono fecondi, che sono zitelloni.

L'inquietudine dell'amore spinge sempre ad andare incontro all'altro senza aspettare che sia l'altro a manifestare il suo bisogno''. Lo ha detto papa Francesco durante l'omelia della messa a Sant'Agostino in Campo Marzio a Roma in occasione dell'apertura del 184* Capitolo generale dell'Ordine agostiniano.

''L'inquietudine dell'amore - ha aggiunto il pontefice - ci regala il dono della fecondita' pastorale e noi dobbiamo domandarci come va la mia fecondita' pastorale''.

dab/sam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech