martedì 28 febbraio | 11:42
pubblicato il 08/giu/2013 14:53

Papa: come Maria impariamo a ricevere e custodire la Parola di Dio

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 8 giu - Come Maria, impariamo a ricevere e custodire la Parola di Dio. E' quanto affermato da papa Francesco nella messa a Santa Marta, nell'odierna memoria del Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria. Il papa, riferisce Radio Vaticana, ha sottolineato che Maria leggeva la vita con la Parola di Dio e questo significa proprio custodire.

Alla Messa, ha preso parte un gruppo di collaboratori di Caritas Internationalis, accompagnati dal segretario generale, Michel Roy. Stupore e custodia: Papa Francesco ha svolto la sua omelia partendo da questo binomio. L'occasione l'ha offerta il Vangelo odierno, che narra dello stupore dei dottori nel Tempio nell'ascoltare Gesu' e del custodire di Maria, nel suo cuore, la Parola di Dio. Lo stupore, ha osservato il papa, ''e' piu' della gioia: e' un momento nel quale la Parola di Dio viene, e' seminata nel nostro cuore''. Ma, ha avvertito, ''non si puo' vivere sempre nello stupore'', questo infatti va portato ''nella vita con la custodia''. Ed e' proprio quello che fa Maria, di cui si dice che e' ''meravigliata'' e che custodisce la ''Parola di Dio''.

''Custodire la Parola di Dio: cosa vuol dire questo'? - ha aggiunto il papa - Io ricevo la Parola e poi prendo una bottiglia, metto la Parola nella bottiglia e la custodisco'? No.

Custodire la Parola di Dio vuol dire che il nostro cuore si apre, si e' aperto a quella Parola come la Terra si apre per ricevere i semi. La Parola di Dio e' un seme e viene seminata. E Gesu' ci ha detto che cosa succede con il seme: alcuni cadono lungo il cammino e vengono gli uccelli e li mangiano; questa Parola non e' custodita, questi cuori non sanno riceverla''.

''Giovanni Paolo II - ha ricordato Francesco - diceva che Maria aveva, con questo lavoro, una particolare fatica nel suo cuore: aveva il cuore affaticato. Ma questo non e' un affanno, e' una fatica, e' un lavoro. Custodire la Parola di Dio si fa con questo lavoro: il lavoro di cercare cosa significhi questo in questo momento, cosa mi voglia dire il Signore in questo momento, questa situazione in confronto con la Parola di Dio come si capisce. E' leggere la vita con la Parola di Dio e questo significa custodire''. dab/vlm/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech