domenica 04 dicembre | 15:28
pubblicato il 16/apr/2013 19:59

Papa: Coccopalmerio, Segretario Stato coadiuvato da piccolo collegio

(ASCA) - Roma, 16 apr - Nella riforma della Curia ''il Segretario di Stato vaticano potrebbe rimanere come e' ora con la sua individualita' e funzioni'' ma ''coadiuvato in maniera piu' stabile da un piccolo collegio di 3-4 persone, non come quello dei 'saggi''' nominati recentemente da papa Francesco. Lo ha detto il presidente del Pontificio Consiglio dei testi legislativi, il cardinale Francesco Coccopalmerio durante la registrazione del programma 'Eco della Storia' condotto da Paolo Mieli che andra' in onda domani 17 aprile alle ore 23 su Rai Storia.

Il porporato ha inoltre spiegato che ''ogni dicastero dovra' essere in contatto con il papa'' ed e' ''anche importante che questi possano essere in contatto tra loro'', come accade nel Consiglio dei ministri.

dab/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari