domenica 11 dicembre | 08:58
pubblicato il 02/apr/2013 17:10

Papa: cittadino contribuisca a bene comune. Politica forma alta carita'

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 2 apr - ''Se il cittadino e' qualcuno che e' convocato e obbligato a contribuire al bene comune, per cio' stesso fa politica, che, secondo il magistero pontificio, e' una forma alta della carita'''. Lo scriveva il cardinale Jorge Mario Bergoglio in un discorso pubblicato e riproposto oggi dall'Osservatore Romano.

''La sfida di essere cittadino - affermava il futuro papa Francesco -, oltre ad essere un dato antropologico, si inquadra nell'orizzonte del politico. Si tratta infatti della chiamata e del dinamismo della bonta', che si dispiega verso l'amicizia sociale. E non si tratta di un'idea astratta di bonta', di una riflessione teorica che fonda un vago concetto di etica, un 'eticismo', ma di un'idea che si sviluppa nel dinamismo del bene, nella natura stessa della persona, nelle sue attitudini''.

''Ognuno di noi - sottolineava Bergoglio - deve recuperare sempre piu' concretamente la propria identita' personale come cittadino, ma orientato al bene comune. Etimologicamente, cittadino viene dal latino citatorium. Il cittadino e' il convocato, il chiamato al bene comune, convocato perche' si associ in vista del bene comune''.

dab/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina