martedì 28 febbraio | 03:21
pubblicato il 19/apr/2013 11:34

Papa: Chiesa sia liberata da moralismi e ideologie

Papa: Chiesa sia liberata da moralismi e ideologie

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 19 apr - La Parola di Cristo va dritta al cuore mentre i cosiddetti 'saggi' e i 'dottori', quelli di oggi come quelli del tempo di Gesu', hanno risposte ''soltanto con la testa'' senza convertirsi. Lo ha detto stamane papa Francesco nel corso dell'omelia pronunciata durante la messa mattutina a Santa Marta. Una messa, riferisce la Radio Vaticana, celebrata insieme alcuni dipendenti della Tipografia Vaticana e dell'Osservatore Romano.

E chi risponde solo con la testa ''sono i grandi ideologi'' mentre ''la Parola di Gesu' va al cuore perche' e' Parola d'amore, e' parola bella e porta l'amore, ci fa amare''. Il papa ha aggiunto che ''gli ideologi tagliano la strada dell'amore. E anche quella della bellezza''. Commentando il Vangelo di Giovanni, proposto oggi dalla liturgia, Francesco ha citato il brano: ''E si misero a discutere aspramente tra loro: 'Come puo' costui darci la sua carne da mangiare?'.

Tutto un problema di intelletto! - ha aggiunto - E quando entra l'ideologia, nella Chiesa, quando entra l'ideologia nell'intelligenza del Vangelo, non si capisce nulla'' perche' si cammina solo ''sulla strada del dovere''. E' il ''moralismo'' di pretendere di realizzare del Vangelo solo quello che si capisce con la testa. Cosi', quindi, non si sta ''sulla strada della conversione, quella conversione a cui ci invita Gesu'''.

Secondo il papa sono proprio questi ''ideologi che falsificano il Vangelo. Ogni interpretazione ideologica, da qualsiasi parte venga - da una parte e dall'altra - e' una falsificazione del Vangelo. - ha detto papa Francesco - E questi ideologi, l'abbiamo visto nella storia della Chiesa, finiscono per essere, diventano, intellettuali senza talento, eticisti senza bonta'. E di bellezza non parliamo, perche' non capiscono nulla''. ''Invece, la strada dell'amore, la strada del Vangelo - ha concluso il Papa - e' semplice: e' quella strada che hanno capito i Santi'', gli stessi che ''portano la Chiesa avanti! La strada della conversione, la strada dell'umilta', dell'amore, del cuore, la strada della bellezza''.

''Preghiamo oggi il Signore per la Chiesa: - e' stata l'esortazione finale del papa - che il Signore la liberi da qualsiasi interpretazione ideologica e apra il cuore della Chiesa, della nostra Madre Chiesa, al Vangelo semplice, a quel Vangelo puro che ci parla di amore, che porta l'amore ed e' tanto bello! E anche ci fa belli, a noi, con la bellezza della santita'. Preghiamo oggi per la Chiesa!''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech