martedì 06 dicembre | 22:47
pubblicato il 19/apr/2013 11:34

Papa: Chiesa sia liberata da moralismi e ideologie

Papa: Chiesa sia liberata da moralismi e ideologie

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 19 apr - La Parola di Cristo va dritta al cuore mentre i cosiddetti 'saggi' e i 'dottori', quelli di oggi come quelli del tempo di Gesu', hanno risposte ''soltanto con la testa'' senza convertirsi. Lo ha detto stamane papa Francesco nel corso dell'omelia pronunciata durante la messa mattutina a Santa Marta. Una messa, riferisce la Radio Vaticana, celebrata insieme alcuni dipendenti della Tipografia Vaticana e dell'Osservatore Romano.

E chi risponde solo con la testa ''sono i grandi ideologi'' mentre ''la Parola di Gesu' va al cuore perche' e' Parola d'amore, e' parola bella e porta l'amore, ci fa amare''. Il papa ha aggiunto che ''gli ideologi tagliano la strada dell'amore. E anche quella della bellezza''. Commentando il Vangelo di Giovanni, proposto oggi dalla liturgia, Francesco ha citato il brano: ''E si misero a discutere aspramente tra loro: 'Come puo' costui darci la sua carne da mangiare?'.

Tutto un problema di intelletto! - ha aggiunto - E quando entra l'ideologia, nella Chiesa, quando entra l'ideologia nell'intelligenza del Vangelo, non si capisce nulla'' perche' si cammina solo ''sulla strada del dovere''. E' il ''moralismo'' di pretendere di realizzare del Vangelo solo quello che si capisce con la testa. Cosi', quindi, non si sta ''sulla strada della conversione, quella conversione a cui ci invita Gesu'''.

Secondo il papa sono proprio questi ''ideologi che falsificano il Vangelo. Ogni interpretazione ideologica, da qualsiasi parte venga - da una parte e dall'altra - e' una falsificazione del Vangelo. - ha detto papa Francesco - E questi ideologi, l'abbiamo visto nella storia della Chiesa, finiscono per essere, diventano, intellettuali senza talento, eticisti senza bonta'. E di bellezza non parliamo, perche' non capiscono nulla''. ''Invece, la strada dell'amore, la strada del Vangelo - ha concluso il Papa - e' semplice: e' quella strada che hanno capito i Santi'', gli stessi che ''portano la Chiesa avanti! La strada della conversione, la strada dell'umilta', dell'amore, del cuore, la strada della bellezza''.

''Preghiamo oggi il Signore per la Chiesa: - e' stata l'esortazione finale del papa - che il Signore la liberi da qualsiasi interpretazione ideologica e apra il cuore della Chiesa, della nostra Madre Chiesa, al Vangelo semplice, a quel Vangelo puro che ci parla di amore, che porta l'amore ed e' tanto bello! E anche ci fa belli, a noi, con la bellezza della santita'. Preghiamo oggi per la Chiesa!''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni