lunedì 05 dicembre | 20:25
pubblicato il 19/giu/2013 11:33

Papa: Chiesa non e' associazione ma corpo vivente con a capo Gesu'

Papa: Chiesa non e' associazione ma corpo vivente con a capo Gesu'

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 19 giu - ''La Chiesa non e' un'associazione assistenziale, culturale o politica, ma e' un corpo vivente, che cammina e agisce nella storia''. Lo ha detto papa Francesco nella catechesi durante l'udienza generale in piazza San Pietro.

''Questo corpo - ha spiegato il papa - ha un capo, Gesu', che lo guida, lo nutre e lo sorregge. Questo e' un punto che vorrei sottolineare: se si separa il capo dal resto del corpo, l'intera persona non puo' sopravvivere. Cosi' e' nella Chiesa: dobbiamo rimanere legati in modo sempre piu' intenso a Gesu'. Ma non solo questo: come in un corpo e' importante che passi la linfa vitale perche' viva, cosi' dobbiamo permettere che Gesu' operi in noi, che la sua Parola ci guidi, che la sua presenza eucaristica ci nutra, ci animi, che il suo amore dia forza al nostro amare il prossimo. E questo sempre''. dab/res/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari