giovedì 08 dicembre | 13:13
pubblicato il 08/mag/2013 11:25

Papa: Chiesa ascolta tutti, compresi non sposati e gli atei

Papa: Chiesa ascolta tutti, compresi non sposati e gli atei

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 8 mag - ''Ricordo quando da bambino si sentiva nelle famiglie cattoliche, nella mia: 'No, a casa loro non possiamo andare, perche' non sono sposati per la Chiesa, eh'. Era come una esclusione. No, non potevi andare. O perche' sono socialisti o atei, non possiamo andare. Adesso, grazie a Dio, no, non si dice quello, no? Non si dice''. Lo ha dichiarato papa Francesco nella messa alla Casa Santa Marta concelebrata dal cardinale Francesco Coccopalmerio e mons. Oscar Rizzato. Alla celebrazione, riferisce Radio Vaticana, hanno preso parte un gruppo di dipendenti dei Servizi generali del Governatorato, della Cancelleria del Tribunale dello Stato Vaticano e della Floreria.

''Il cristiano che vuol portare il Vangelo - ha aggiunto Francesco - deve andare per questa strada: sentire tutti. Ma adesso e' un buon tempo nella vita della Chiesa: questi ultimi 50 anni, 60 anni sono un bel tempo''.

In passato, ha ricordato Francesco, ''c'era come una difesa della fede, ma con i muri: il Signore ha fatto dei ponti''.

dab/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni