sabato 10 dicembre | 01:04
pubblicato il 23/ott/2013 15:53

Papa: cattolici tedeschi soddisfatti per sospensione vescovo Limburg

(ASCA) - Roma, 23 ott - Soddisfazione fra i cattolici tedeschi per la sospensione inflitta dal Vaticano al vescovo di Limburg, monsignor Franz-Peter Tebartz-van Elst, accusato di essere un amante del lusso. ''La decisione di papa Francesco offre l'occasione di un rinnovamento a Limburg, dove la situazione nelle ultime settimane era diventata pesante tanto per i credenti della base quanto per tutta la Chiesa cattolica tedesca'', ha commentato il presidente del Comitato dei cattolici tedeschi, Alois Gluck.

Il prelato era al centro di una polemica sui costi della nuova casa diocesana di Limburg, saliti dai 5,5 milioni di euro previsti a 31 milioni di euro. Secondo i media tedeschi, monsignor Tebartz-van Elst aveva speso la bellezza di 2,9 milioni di euro per il suo appartanento, con una sala da pranzo di 63 metri quadrati e un bagno da 15 mila euro.

(fonte AFP).

red-uda/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina