giovedì 19 gennaio | 16:38
pubblicato il 23/ott/2013 15:53

Papa: cattolici tedeschi soddisfatti per sospensione vescovo Limburg

(ASCA) - Roma, 23 ott - Soddisfazione fra i cattolici tedeschi per la sospensione inflitta dal Vaticano al vescovo di Limburg, monsignor Franz-Peter Tebartz-van Elst, accusato di essere un amante del lusso. ''La decisione di papa Francesco offre l'occasione di un rinnovamento a Limburg, dove la situazione nelle ultime settimane era diventata pesante tanto per i credenti della base quanto per tutta la Chiesa cattolica tedesca'', ha commentato il presidente del Comitato dei cattolici tedeschi, Alois Gluck.

Il prelato era al centro di una polemica sui costi della nuova casa diocesana di Limburg, saliti dai 5,5 milioni di euro previsti a 31 milioni di euro. Secondo i media tedeschi, monsignor Tebartz-van Elst aveva speso la bellezza di 2,9 milioni di euro per il suo appartanento, con una sala da pranzo di 63 metri quadrati e un bagno da 15 mila euro.

(fonte AFP).

red-uda/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale