mercoledì 07 dicembre | 23:48
pubblicato il 04/feb/2014 12:29

Papa: card. Sarah, prioritaria opzione preferenziale per poveri

Papa: card. Sarah, prioritaria opzione preferenziale per poveri

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 4 feb 2014 - ''L'opzione preferenziale per i poveri deve tradursi principalmente in un'attenzione religiosa privilegiata e prioritaria''. Questo il senso del Messaggio Quaresimale 2014 scritto da papa Francesco, cosi' come presentato oggi in Vaticano dal card.

Robert Sarah, Presidente del Pontificio Consiglio 'Cor Unum'.

Il porporato ha ricordato che ''troppo spesso si considera la poverta' semplicemente nella sua dimensione sociologica e la si comprende come mancanza di beni. Inoltre il concetto di ''Chiesa povera per i poveri'' viene spesso evocato - ha detto - come forma di contestazione alla Chiesa, purtroppo anche opponendo una Chiesa dei poveri, una Chiesa buona, una Chiesa che fa il bene, una Chiesa la cui missione principale sarebbe quella della promozione sociale, ad una Chiesa della predicazione e della verita', ad una Chiesa dedita alla preghiera e alla difesa della dottrina e della morale''.

Il card. Sarh ha poi ricordato che ''Papa Francesco ci riporta ad una visione integrale della poverta'. Il primo riferimento per un cristiano per capire la poverta' infatti e' Cristo, che si e' fatto povero per arricchirci della sua poverta'. - ha detto - Cosi' recita il titolo del nostro Messaggio odierno, tratto dalla seconda lettera ai Corinzi.

La scelta della poverta' da parte di Cristo ci suggerisce che esiste una dimensione positiva della poverta', che peraltro risuona anche nel vangelo, che proclama beati i poveri''. ''Non pensiamo di mettere a posto le nostre coscienze borghesi, vuole dire il Papa, denunciando la mancanza di beni di altri o denunciando la poverta' come sistema. La poverta' - ha concluso il cardinale africano, tocca la profondita' del cuore umano: come Cristo e' sceso dal suo trono regale per compiere la volonta' del Padre e venire cosi' incontro ai suoi fratelli bisognosi di salvezza, cosi' il cristiano entra in una dinamica di poverta' e di dono, perche' e' ricco del fatto di essere figlio di Dio''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni