sabato 10 dicembre | 18:27
pubblicato il 26/lug/2013 11:49

Papa: card. Maradiaga, in sue mani decisioni che prima prendevano altri

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 26 lug - In passato ''alcuni prendevano delle decisioni che papa Francesco, invece, vuole prendere nelle sue mani. Qualcuno non e' molto contento, ma e' spiegabile perche' siamo esseri umani con i nostri difetti, ma io penso che, alla fine, andremo avanti con gioia''. Lo ha detto stamane, in un'intervista a 'Unomattina estate', il cardinale hondureno Oscar Rodriguez Maradiaga, Arcivescovo di Tegucigalpa, presidente di Caritas Internationalis e soprattutto coordinatore del gruppo di 8 ''saggi'' a cui papa Francesco ha affidato il delicato compito di studiare un progetto di revisione della Curia Romana. Il cardinale ha risposto ad una domanda su quali fossero i padroni del papa di cui ha parlato Bergoglio.

''Tanti pensavano che la Chiesa Cattolica fosse morta, travolta dagli scandali - ha proseguito il cardinale Maradiaga - ma appena papa Francesco e' uscito, ha parlato, ha compiuto dei gesti, si e' diffusa piu' speranza. Direi che questo e' un tempo bello, a cui dobbiamo rispondere con grande amore''.

dab/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina