martedì 06 dicembre | 07:31
pubblicato il 25/mag/2013 13:28

Papa: Boffo, tema esorcismi fa sballare intelligenza. Nessun intrigo

Papa: Boffo, tema esorcismi fa sballare intelligenza. Nessun intrigo

(ASCA) - Roma, 25 mag - ''L'atto di scuse'' e' ''stato sostanzialmente frainteso da vari colleghi della stampa laica, per i quali il tema degli esorcismi e' di quelli che fanno sballare l'intelligenza''. Lo scrive il direttore di Tv2000, Dino Boffo, nella newsletter settimanale dell'emittente della Cei, tornando sul presunto 'esorcismo' compiuto da papa Francesco e le successive polemiche, respingendo ogni accusa di ''intrigo o sudditanza''.

''Si puo' fare mass media da persone corrette? - sottolinea Boffo - E' la domanda che mi rincorre da qualche giorno, da quando cioe' e' scoppiato il caso del presunto esorcismo papale, che poi tale non era perche' il protagonista dell'azione, ossia papa Francesco, ha negato che ci fosse in lui l'intenzione di un tale atto. E siccome in contesti simili, ossia in atti spirituali e morali di questa densita', l'intenzione e' il dato dirimente, ecco che Tv2000 ha prontamente rettificato rispetto ad una notizia data senza le necessarie verifiche''. ''Ho gia' spiegato in video per filo e per segno, mercoledi' scorso, come sono andate le cose, - prosegue Boffo - e ho ritenuto di dover chiedere scusa per la superficialita' scappata nell'approccio. E' vero, la cavolata era concretamente opera di un collega, colpevolmente indifferente delle disposizioni ricevute, ma questo non mi poteva esonerare dalle mie responsabilita'. Scaricare su altri o far finta di niente, non rientra nel mestiere che ho imparato, e preferisco lasciare questi modi alle mezze tacche''. ''Ancora una volta, il 'mistero Boffo' - aggiunge il direttore della televisione dei vescovi italiani - si e' sprecato, come se a fornire dettagliate spiegazioni fosse servito praticamente a nulla. Il cliche' imponeva il calco del mistero, per quanto fuori contesto. E cosi' il 'dietrofront di Boffo', intendendo con cio' che il sottoscritto, poverino, doveva abbassare la testa ai diktat vaticani. E dire che se l'errore era avvenuto a mia insaputa, tutto il resto l'ho deciso in beata solitudine, confrontandomi solamente con i colleghi, senza interpellare alcun superiore. Ma la trasparenza, per definizione, non puo' sussistere, specie in casa cattolica. Deve dominare l'intrigo o la sudditanza''.

Boffo ribadisce, infine, che ''cio' che a noi di Tv2000 rimane prioritario e' il patto di lealta' che ci lega ai telespettatori. Non possiamo spergiurare che saremo infallibili, possiamo, e dobbiamo, impegnarci ad essere sempre professionali, tenere a bada gli istinti piu' banali del mestiere, onorare la realta' dei fatti, per avvicinarci ad essi, comodi o scomodi che siano''. dab/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari