martedì 06 dicembre | 09:14
pubblicato il 21/feb/2013 17:46

Papa: Boffo, mai dato interpretazioni diverse a rinuncia pontefice

(ASCA) - Roma, 21 feb - ''Non ho mai fatto affermazioni che attribuiscano alla rinuncia del Papa intenzioni diverse da quelle da lui comunicate''. Lo precisa in una nota il direttore di Tv2000, Dino Boffo che aggiunge: ''in particolare, il pensiero espresso stamane e' che tutti i credenti, facendo tesoro del magistero e della rinuncia di Benedetto XVI, debbono contribuire a porre fine ad una gestione del potere che puo' scandalizzare gli ultimi e gli umili''.

Boffo ha, quindi, ricordato che ''a margine di una conferenza stampa convocata stamane da noi di Tv2000 presso i Musei Vaticani al fine di illustrare un nuovo programma d'arte, sono stato avvicinato come di consueto da colleghi e, tra domande e registratori che si accavallavano, ho risposto per dovere di ospitalita' ad alcune loro sollecitazioni''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari