domenica 26 febbraio | 23:45
pubblicato il 23/feb/2013 13:06

Papa: auguri ad Italia in un tempo di scelte impegnative

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 23 feb - Auguri all'Italia soprattutto ''in questi giorni e in questo tempo di scelte impegnative''. Ad esprimere vicinanza ed affetto al popolo italiano e' stato stamane papa Benedetto XVI nel corso della visita in Vaticano del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, accompagnato dalla consorte, signora Clio.

Un incontro definito dalla stessa Santa Sede ''particolarmente intenso e cordiale, data la grande stima reciproca e la ormai lunga familiarita' dei due illustri interlocutori''.

''Il Presidente Napolitano - si legge in una nota diffusa dalla Sala stampa Vaticana al termine dell'udienza - ha manifestato al Papa non solo la gratitudine del popolo italiano per la sua vicinanza in tanti momenti cruciali e per il suo altissimo magistero religioso e morale, ma anche l'affetto con cui esso continuera' ad accompagnarlo nei prossimi anni''. Da parte sua, il Papa - conclude il comunicato - ''ha ancora una volta espresso al Presidente e alla Signora la gratitudine per la loro amicizia e i migliori auspici per il bene dell'Italia''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech