domenica 22 gennaio | 09:28
pubblicato il 21/ott/2013 11:05

Papa: attaccamento ai soldi distrugge persone e famiglie

Papa: attaccamento ai soldi distrugge persone e famiglie

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 21 ott - La cupidigia, l'attaccamento ai soldi, distrugge le persone, distrugge le famiglie e i rapporti con gli altri. Lo ha detto papa Francesco nell'omelia, pubblicata da Radio Vaticana, stamani durante la messa a Santa Marta. L'invito non e' quello di scegliere la poverta' in se stessa, ma di utilizzare le ricchezze che Dio ci da' per aiutare chi ha bisogno. ''Questo e' un problema di tutti i giorni - ha aggiunto Francesco -. Quante famiglie distrutte abbiamo visto per il problema di soldi: fratello contro fratello; padre contro figlio. E' questo il primo lavoro che fa questo atteggiamento dell'essere attaccato ai soldi, distrugge. Quando una persona e' attaccata ai soldi, distrugge se stessa, distrugge la famiglia. I soldi distruggono. Fanno questo, no? Ti attaccano. I soldi servono per portare avanti tante cose buone, tanti lavori per sviluppare l'umanita', ma quando il tuo cuore e' attaccato cosi', ti distrugge''.

Gesu' racconta la parabola dell'uomo ricco, che vive per accumulare ''tesori per se''' e ''non si arricchisce presso Dio''. L'avvertimento di Gesu' e' quello di tenersi lontano da ogni cupidigia: ''E' quello che fa male: la cupidigia nel mio rapporto con i soldi. Avere di piu', avere di piu', avere di piu'...Ti porta all'idolatria, ti distrugge il rapporto con gli altri. Non i soldi, ma l'atteggiamento, che si chiama cupidigia. Poi anche questa cupidigia ti ammala, perche' ti fa pensare soltanto tutto in funzione dei soldi. Ti distrugge, ti ammala''.

E alla fine, ha proseguito il papa - ''questo e' il piu' importante, la cupidigia e' uno strumento dell'idolatria, perche' va per la strada contraria a quella che ha fatto Dio con noi. San Paolo ci dice che Gesu' Cristo, che era ricco, si e' fatto povero per arricchire noi. Quella e' la strada di Dio: l'umilta', l'abbassarsi per servire. Invece la cupidigia ti porta per la strada contraria: tu, che sei un povero uomo, ti fai Dio per la vanita'. E' l'idolatria''.

dab/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Papa
Papa:no a Chiesa insapore in società dove anche verità è truccata
Maltempo
Hotel Rigopiano, ospedale Pescara: 9 soccorsi in buone condizioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4