giovedì 08 dicembre | 07:03
pubblicato il 21/ott/2013 11:05

Papa: attaccamento ai soldi distrugge persone e famiglie

Papa: attaccamento ai soldi distrugge persone e famiglie

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 21 ott - La cupidigia, l'attaccamento ai soldi, distrugge le persone, distrugge le famiglie e i rapporti con gli altri. Lo ha detto papa Francesco nell'omelia, pubblicata da Radio Vaticana, stamani durante la messa a Santa Marta. L'invito non e' quello di scegliere la poverta' in se stessa, ma di utilizzare le ricchezze che Dio ci da' per aiutare chi ha bisogno. ''Questo e' un problema di tutti i giorni - ha aggiunto Francesco -. Quante famiglie distrutte abbiamo visto per il problema di soldi: fratello contro fratello; padre contro figlio. E' questo il primo lavoro che fa questo atteggiamento dell'essere attaccato ai soldi, distrugge. Quando una persona e' attaccata ai soldi, distrugge se stessa, distrugge la famiglia. I soldi distruggono. Fanno questo, no? Ti attaccano. I soldi servono per portare avanti tante cose buone, tanti lavori per sviluppare l'umanita', ma quando il tuo cuore e' attaccato cosi', ti distrugge''.

Gesu' racconta la parabola dell'uomo ricco, che vive per accumulare ''tesori per se''' e ''non si arricchisce presso Dio''. L'avvertimento di Gesu' e' quello di tenersi lontano da ogni cupidigia: ''E' quello che fa male: la cupidigia nel mio rapporto con i soldi. Avere di piu', avere di piu', avere di piu'...Ti porta all'idolatria, ti distrugge il rapporto con gli altri. Non i soldi, ma l'atteggiamento, che si chiama cupidigia. Poi anche questa cupidigia ti ammala, perche' ti fa pensare soltanto tutto in funzione dei soldi. Ti distrugge, ti ammala''.

E alla fine, ha proseguito il papa - ''questo e' il piu' importante, la cupidigia e' uno strumento dell'idolatria, perche' va per la strada contraria a quella che ha fatto Dio con noi. San Paolo ci dice che Gesu' Cristo, che era ricco, si e' fatto povero per arricchire noi. Quella e' la strada di Dio: l'umilta', l'abbassarsi per servire. Invece la cupidigia ti porta per la strada contraria: tu, che sei un povero uomo, ti fai Dio per la vanita'. E' l'idolatria''.

dab/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni