mercoledì 22 febbraio | 23:40
pubblicato il 27/ago/2013 18:35

Papa: Assisi si prepara a visita Francesco il 4 ottobre

Papa: Assisi si prepara a visita Francesco il 4 ottobre

(ASCA) - Perugia, 27 ago - L'Umbria si prepara con un denso programma di appuntamenti alla visita che il primo pontefice di nome Francesco fara' ad Assisi, il 4 ottobre, quando donera' l'olio che alimentera' per un anno la lampada votiva che illumina la tomba di San Francesco con un ricco programma. Dal 31 agosto al 3 settembre si celebrera' l'ottava Giornata nazionale per la custodia del creato promossa dalla Conferenza episcopale italiana (Cei) che ha scelto l'Umbria per una riflessione su come ''custodire il creato per un futuro sostenibile'': presso il sacro convento di Assisi si terra' sabato 31 un convegno nazionale al quale seguiranno la quinta edizione del pellegrinaggio a piedi ''Il Sentiero di Francesco'' (dall'1 al 3 settembre) e la 34esima ''Cavalcata di Satriano'' (il 31 agosto e l'1 settembre). Le iniziative, organizzate dalla Conferenza episcopale umbra e dalle diocesi di Assisi e Gubbio, in collaborazione con la regione Umbria, la provincia di Perugia e le amministrazioni comunali, sono state presentate stamani nel corso di una conferenza-stampa dal vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, monsignor Domenico Sorrentino, e dal vescovo di Gubbio, monsignor Mario Ceccobelli. Soffermandosi sul significato delle celebrazioni, monsignor Sorrentino ha annunciato la ''novita''' che contraddistinguera' la visita di papa Bergoglio, ''primo pontefice che si rechera' nella stanza della spoliazione di Francesco, un gesto - ha detto - che assume un valore particolare per capire il Santo, il suo messaggio e il suo programma''. L'importanza della ''quattro giorni'' umbra per la Giornata nazionale per la custodia del creato e degli eventi che si svolgeranno in Umbria nei prossimi due mesi e' stata sottolineata, tra gli altri, da Getulio Petrini, dell'assessorato regionale al Turismo che ha ricordato come il ''cammino sulle strade di San Francesco, diventato un punto di riferimento per moltissimi pellegrini e turisti, interpreti al meglio l'essenza e i valori fondamentali della nostra regione, a cui tutti dovrebbero ispirarsi nel proprio rapporto con gli altri e con il creato''. L'assessore regionale al Turismo e alla Cultura, Fabrizio Bracco, nel saluto ai partecipanti al pellegrinaggio, ripercorso per la quinta volta grazie all'iniziativa dei Vescovi, delle Famiglie francescane e di un comitato di esperti e istituzioni, ha sottolineato che ''San Francesco cammina ancora tra i sentieri delle campagne e delle colline da Assisi a Gubbio''. pg/stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech