venerdì 09 dicembre | 06:38
pubblicato il 25/feb/2014 12:24

Papa: alle famiglie, mi presento alla soglia della vostra casa

Papa: alle famiglie, mi presento alla soglia della vostra casa

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 25 feb 2014 - ''Care famiglie, mi presento alla soglia della vostra casa per parlarvi''.

Cosi' papa Francesco si rivolge alle famiglie del mondo per presentare nella sua lettera in occasione dell'Assemblea generale straordinaria del Sinodo dei Vescovi, convocata nell'ottobre prossimo a Roma per discutere sul tema ''Le sfide pastorali sulla famiglia nel contesto dell'evangelizzazione''. Una lettera, quella del pontefice, tradotta in 8 lingue, tra le quali l'arabo, il tedesco e il polacco, nella quale si ricorda che ''oggi la Chiesa e' chiamata ad annunciare il Vangelo affrontando anche le nuove urgenze pastorali che riguardano la famiglia''.

Francesco definisce il prossimo Sinodo un ''importante appuntamento'' che dovra' coinvolgere ''tutto il Popolo di Dio, Vescovi, sacerdoti, persone consacrate e fedeli laici delle Chiese particolari del mondo intero'' che, in questi mesi, hanno partecipato attivamente ''alla sua preparazione con suggerimenti concreti e con l'apporto indispensabile della preghiera''. Il papa chiede, quindi, alle famiglie di pregare per l'Assise in Vaticano ricordando che questa ''e' dedicata in modo speciale a voi, alla vostra vocazione e missione nella Chiesa e nella societa', ai problemi del matrimonio, della vita familiare, dell'educazione dei figli, e al ruolo delle famiglie nella missione della Chiesa''. Una preghiera che ''illumini i Padri sinodali e li guidi nel loro impegnativo compito'', aggiunge Francesco che poi ricorda ancora che il tema della famiglia sara' anche al centro, un anno dopo, dal Sinodo ordinario, che portera' avanti lo stesso tema, mentre, in questo contesto, nel settembre 2015 si terra' anche l'Incontro Mondiale delle Famiglie a Philadelphia.

''Care famiglie, la vostra preghiera per il Sinodo dei Vescovi sara' un tesoro prezioso che arricchira' la Chiesa.

Vi ringrazio, - conclude papa Bergoglio nella sua lettera - e vi chiedo di pregare anche per me, perche' possa servire il Popolo di Dio nella verita' e nella carita'''. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni