domenica 22 gennaio | 11:13
pubblicato il 25/feb/2014 12:24

Papa: alle famiglie, mi presento alla soglia della vostra casa

Papa: alle famiglie, mi presento alla soglia della vostra casa

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 25 feb 2014 - ''Care famiglie, mi presento alla soglia della vostra casa per parlarvi''.

Cosi' papa Francesco si rivolge alle famiglie del mondo per presentare nella sua lettera in occasione dell'Assemblea generale straordinaria del Sinodo dei Vescovi, convocata nell'ottobre prossimo a Roma per discutere sul tema ''Le sfide pastorali sulla famiglia nel contesto dell'evangelizzazione''. Una lettera, quella del pontefice, tradotta in 8 lingue, tra le quali l'arabo, il tedesco e il polacco, nella quale si ricorda che ''oggi la Chiesa e' chiamata ad annunciare il Vangelo affrontando anche le nuove urgenze pastorali che riguardano la famiglia''.

Francesco definisce il prossimo Sinodo un ''importante appuntamento'' che dovra' coinvolgere ''tutto il Popolo di Dio, Vescovi, sacerdoti, persone consacrate e fedeli laici delle Chiese particolari del mondo intero'' che, in questi mesi, hanno partecipato attivamente ''alla sua preparazione con suggerimenti concreti e con l'apporto indispensabile della preghiera''. Il papa chiede, quindi, alle famiglie di pregare per l'Assise in Vaticano ricordando che questa ''e' dedicata in modo speciale a voi, alla vostra vocazione e missione nella Chiesa e nella societa', ai problemi del matrimonio, della vita familiare, dell'educazione dei figli, e al ruolo delle famiglie nella missione della Chiesa''. Una preghiera che ''illumini i Padri sinodali e li guidi nel loro impegnativo compito'', aggiunge Francesco che poi ricorda ancora che il tema della famiglia sara' anche al centro, un anno dopo, dal Sinodo ordinario, che portera' avanti lo stesso tema, mentre, in questo contesto, nel settembre 2015 si terra' anche l'Incontro Mondiale delle Famiglie a Philadelphia.

''Care famiglie, la vostra preghiera per il Sinodo dei Vescovi sara' un tesoro prezioso che arricchira' la Chiesa.

Vi ringrazio, - conclude papa Bergoglio nella sua lettera - e vi chiedo di pregare anche per me, perche' possa servire il Popolo di Dio nella verita' e nella carita'''. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Papa
Papa:no a Chiesa insapore in società dove anche verità è truccata
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Maltempo
Hotel Rigopiano, ospedale Pescara: 9 soccorsi in buone condizioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4